Napoli Calcio

Il Napoli è una squadra antica e dalla storia gloriosa, ed è una delle squadre più amate d’Italia. I motivi sono molti: è la squadra più titolata del meridione, e nella regione da cui proviene è oggetto di una specie di venerazione.

L’epoca d’oro di questa squadra è certamente il decennio degli anni ’80, ma il momento di massimo fulgore arriva dal 1984, anno in cui il presidente Ferlaino porta nella città partenopea il campione argentino Diego Armando Maradona. Allora la cifra pagata dal presidente del Napoli per El Pibe de Oro era un record: ben 15 miliardi di lire, che dimostrarono inequivocabilmente la volontà del presidente di portare la squadra ai vertici del calcio italiano. E l’impresa riuscì brillantemente.

Il Napoli di Maradona e dell’allenatore Ottavio Bianchi (ma anche dei grandi Bruno Giordano, Claudio Garella, Alessandro Renica) conquistò il suo primo scudetto nel 1987 e nello stesso anno vinse anche la Coppa Italia. Sono anni favolosi per la squadra partenopea, che arriva per due volte al secondo posto, vince una Coppa UEFA e conquista il suo secondo scudetto nel 1990.

E il Napoli è certamente una delle squadre che hanno le tifoserie più appassionate. Non solo lo stadio San Paolo è sempre animato da un tifo forsennato, ma il tifo partenopeo supera i confini nazionali, raggiungendo le comunità di emigrati ovunque essi siano.

E questi tifosi stanno certamente vivendo una stagione esaltante. In questo campionato 2012-2013 il Napoli si sta assestando al secondo posto, subito dietro la Juve. E questo grazie a una rosa davvero straordinaria che parte da una grande difesa (composta da campioni come Paolo Cannavaro, Alessandro Gamberini, Leandro Rinaudo) a un solido centrocampo (con Giandomenico Mesto, Christian Maggo e Marek Hamsik) fino all’attacco di Edinson Cavani, capocannoniere di questo campionato.

Ecco qui le ultime novità a proposito della squadra Napoli:
An error occurred while parsing feed.